• Le soluzioni di storage D-Link serie DSN-6000 rappresentano la scelta ideale per applicazioni mission-critical o disaster recovery offrendo i massimi livelli di flessibilità, performance e ridondanza
  • Gli switch D-Link a chassis serie DGS-6600 assicurano un elevato livello di sicurezza e controllo, riduzione dei costi e degli spazi all’interno dei data center

Milano, 4 maggio 2011 – D-Link rafforza il proprio posizionamento nel mercato business presentando oggi la nuova serie di soluzioni storage DSN-6000 e la nuova gamma di switch a chassis DGS-6600.

Grazie a un’architettura flessibile, la nuova serie DSN-6000 D-Link di soluzioni storage rappresenta la scelta ideale per le applicazioni mission-critical o di disaster recovery sia in un ambiente di storage fisico che virtuale.
Così progettata, questa nuova gamma di soluzioni storage iSCSI completamente ridondanti risponde al meglio alle esigenze delle aziende che sono alla ricerca di flessibilità, performance elevate e ridondanza completa.

La crescita della domanda di questa tipologia di storage emerge anche dal report IDC Worldwide Quarterly Disk Storage Systems Tracker 2010 che rivela come il mercato iSCSI SAN abbia registrato un forte incremento nel quarto trimestre del 2010 con una crescita del 41% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

La serie D-Link DSN-6000 è stata ideata per servizi di storage non-stop e applicazioni che richiedono un rendimento elevato. La serie DSN-6000 è dotata di 12 slot per hard disk 3.5” Sata e permette alle aziende di archiviare fino a 36 TB, che possono essere espansi fino a 180 TB (60 dischi) mettendo 5 macchine in stack. Grazie alla gestione integrata e intuitiva tramite interfaccia grafica, il sistema composto da più macchine può essere installato e implementato in poco tempo anche da parte di personale con poca esperienza in ambito IT.

L’architettura completamente ridondata e con hot-swap assicura continuità di servizio e garantisce che ogni elemento (RAID controller, gruppi di continuità, moduli delle ventole, moduli di back-up della batteria ed espansioni JBOD) possa essere sostituito senza alcuna interruzione del servizio. La replica dei dati da remoto permette una protezione continua e assicura il salvataggio dei dati anche in caso di danneggiamento improvviso del sistema centrale o data center.
L’opzione di replica avanzata, inclusa in tutte le soluzioni DSN-6000, consente alle aziende di duplicare un dataset completo in un’altra destinazione, con l’obiettivo di garantire che i dati mission-critical non vadano mai persi, nemmeno in caso di failure del sistema, hacking, furto o incendio.

La serie D-Link DSN-6000 è compatibile con tutte le più importanti piattaforme di virtualizzazione, tra cui VMware, Hyper-V e Citrix. La gamma DSN-6000 è la soluzione ideale anche per un utilizzo cloud storage, SQL database, ISP storage, email server e applicazioni di back-up. Grazie alla sempre maggior diffusione della sorveglianza IP, la serie DSN-6000 è la componente ideale per la gamma professionale di telecamere IP e del software di gestione di sorveglianza IP di D-Link.

Gli storage della serie DSN-6000 seguono la filosofia D-Link Green poiché dotati di alimentatori 80 power efficient e di funzione automatica di spindown del disco, che assicura che gli hard disk siano attivi sono nel momento in cui vi si accede; e grazie ad un avanzato meccanismo di raffreddamento, che controlla automaticamente la temperatura dell’ambiente, i DSN-6000 mettono in funzione le ventole solo se assolutamente necessario.

Gli switch D-Link a chassis Series DGS-6600 è costituita da dispositivi LAN ad elevate performance multistrato e rappresentano la soluzione ideale per gli ambienti che richiedono una garanzia di continuità e un elevato livello di sicurezza e di controllo.

Dotati di funzionalità avanzate e opzioni flessibili di networking consentono alle aziende di ridurre i costi e ottimizzare gli spazi e gli ingombri all’interno dei data-center. Grazie alla possibilità di un’espansione modulare e ad un’interfaccia di gestione semplice soddisfano le esigenze anche delle aziende di dimensioni più piccole che possono trarre vantaggio dalla flessibilità offerta dalla serie DGS-6600, migrando da un’infrastruttura stack di rete ad un’infrastruttura a chassis.

Grazie a opzioni flessibili della CPU sono adatti a ogni ambiente che necessita di alta densità di porte, network ad alta velocità e affidabilità a costi più contenuti rispetto a soluzioni simili dello stesso segmento di mercato.

La serie DGS-6600 è quindi la scelta ideale sia per le aziende con un massimo di 500 dipendenti che desiderano migrare i loro backbone di rete verso un network flessibile a 10 Gigabit ad alta velocità o che necessitano di espandere l’accesso alla rete con servizi avanzati come Power over Ethernet o IPv6 per l’Internet del futuro.

La serie DGS-6600 è attualmente disponibile nel modello a chassis con 4 slot DGS-6604-SK; uno slot aperto per un modulo di controllo (CPU) e altri 3 slot che possono essere personalizzati con moduli diversi sulla base delle singole esigenze; sono inoltre disponibili 4 mini slot per l’inserimento degli alimentatori e uno per il modulo ventole; un’architettura modulare che permette di aggiungere gradualmente i moduli in funzione dell’espansione della rete. In termini di performance, lo switch DGS-6604 offre una capacità a livello di switch fino a 576 Gbps e una performance di sistema fino a 428,57 Mpps.

Maggiori informazioni sul sito www.dlink.it

Michela Severgnini
Marketing & Communication
D-Link Mediterraneo Srl