Si è conclusa la seconda edizione del talent show di Canale 5.

Era tra i favoriti e alla fine Fabrizio Vendramin, pittore “lampo” che unisce la sua arte all’amore per la musica, si è aggiudicato la seconda edizione di “Italia's Got Talent”, conquistando il montepremi di 100mila Euro e dimostrando che per vincere un talent show non occorre necessariamente saper cantare o ballare.

Senza nulla togliere alle arti che per eccellenza hanno molto spazio in televisione, come appunto il canto o la danza, il pittore 48enne è riuscito a rendere molto televisiva la sua performance e a collegarla al mondo della musica proponendo ritratti “in tempo reale” di grandissimi cantanti e accompagnando il tutto con una sapiente selezione musicale.

Insomma, da ex pubblicitario, Vendramin, oltre ad aver dimostrato una dote non comune ispirandosi ad un altro artista americano, ha saputo proporre qualcosa di nuovo e interessante, tanto che lo stesso Rudy Zerbi, normalmente il più critico dei giudici, che difficilmente si sbilancia nei suoi giudizi, aveva fatto capire di essere rimasto molto impressionato fin dalla sua prima esibizione.