Bosch Security Systems introduce sul mercato la nuova linea di rivelatori antincendio AVENAR 4000. Grazie alle certificazioni di prodotto EN54 e al doppio isolatore integrato in grado di individuare cortocircuiti su loop, questi rivelatori si identificano come i prodotti tecnologicamente più avanzati di questo mercato.

AVENAR 4000 appartiene alla nuova gamma di rivelatori antincendio dotata della collaudata tecnologia Bosch ISP (Intelligent Signal Processing), grazie alla quale i segnali generati dai sensori vengono continuamente elaborati da algoritmi intelligenti, mediante reti neuronali integrate. Ciò permette un’efficace discriminazione tra incendi reali e falsi allarmi. La linea AVENAR 4000 include anche i rivelatori con l'innovativa tecnologia Dual Ray che utilizza due diverse lunghezze d'onda di due LED che permettono di distinguere le particelle di fumo da altri elementi di disturbo (polvere, acqua, vapore e fumo di sigaretta), riducendo, così, sensibilmente allarmi di falsi incendi.

Inoltre, il rivelatore dispone anche della nuova funzione eSMOG che fornisce un monitoraggio costante delle condizioni elettromagnetiche ambientali, aumentando, così, il livello di affidabilità e di prestazioni di rilevazione. Questa funzione, inoltre, garantisce all’installatore informazioni riguardanti disturbi ambientali di tipo elettromagnetico presenti nel luogo di installazione. Durante la normale attività, la funzione eSMOG misura e fornisce costantemente, tramite interfaccia utente della centrale di rivelazione incendio, l'esposizione elettromagnetica del rivelatore e calcola i valori di inquinamento sia medio, sia a lungo termine. I dati rilevati vengono utilizzati dal sistema per anticipare eventuali malfunzionamenti e prevedere per tempo falsi allarmi.

Il rivelatore AVENAR 4000 è disponibile nella versione ottica, termica, ottico/termica, e nelle versioni a doppio raggio ottico, doppio raggio ottico/termico e doppio raggio ottico/termico/chimico. Infine, la nuova linea di rivelatori sarà disponibile da gennaio 2015 in Europa, Medio Oriente, Africa, Asia Pacifico e America Latina.

La Divisione di business 'Bosch Security Systems' è un fornitore unico ed innovativo di prodotti di alta qualità per la sicurezza, la comunicazione e soluzioni audio, anche grazie a decenni di esperienza e sinergie tra le varie divisioni del Gruppo Bosch. Nel 2013, con i suoi 12.000 collaboratori ha raggiunto un fatturato di circa 1.5 miliardi di euro. Bosch Security Systems fornisce sistemi di videosorveglianza TVCC (TeleVisione a Circuito Chiuso), antintrusione, antincendio, di controllo accessi, di evacuazione, di assistenza, di diffusione sonora e di applicazioni audio, utilizzati quotidianamente in tutto il mondo, da enti governativi, da prestigiose sedi pubbliche e commerciali e da scuole e residenze.
Per ulteriori informazioni: www.boschsecurity.it

Il Gruppo Bosch è fornitore leader e globale di tecnologie e servizi. Nel 2013, grazie ai circa 281.000 collaboratori impiegati nelle aree di business Tecnologia Automotive, Energia e Tecnologie costruttive, Tecnologia industriale e Beni di consumo, il Gruppo Bosch ha registrato un fatturato di 46,1 miliardi di euro. (NB: A seguito di cambiamenti legislativi i dati del 2013 sono solo parzialmente confrontabili con i dati relativi al 2012). Il Gruppo è costituto dall'azienda Robert Bosch GmbH e da più di 360 tra consociate e filiali in oltre 50 Paesi, 150 se si includono i partner commerciali. Le attività internazionali di sviluppo, di produzione e di vendita sono alla base della continua crescita. Nel 2013 Bosch ha investito 4,5 miliardi di euro in Ricerca e Sviluppo, registrando circa 5.000 brevetti in tutto il mondo. Questo vuol dire una media di 20 brevetti al giorno.

Seguendo lo slogan "Tecnologia per la vita" Bosch, grazie ai suoi prodotti e servizi, migliora la qualità della vita offrendo soluzioni innovative in tutto il mondo.